Vaccini: i fatti

Vaccines are used worldwide as a highly effective way to protect people from contracting infectious diseases. They also help to prevent the spread of diseases in the community. Vaccines work by ‘teaching’ a person's immune system (the body’s natural defences) to defend itself against a specific disease. They mainly target diseases caused by viruses or bacteria.

The first vaccine was developed in the 18th century in the United Kingdom. It was a vaccine against smallpox, a deadly disease. Smallpox is now eradicated worldwide in humans thanks to vaccination. The last known naturally occurring case was recorded in 1977 in Somalia. 

Nowadays, there are vaccines for many diseases. Research is ongoing to develop vaccines against more diseases.

Researchers across the world are seeking to develop a vaccine to protect against novel coronavirus disease (COVID-19). A vaccine was developed against Ebola virus disease and research is underway on vaccines to protect against human immunodeficiency virus (HIV).

This video is available in 24 EU languages. Turn on subtitles in your language.
doctor with a vaccine
© iStock

Sicurezza, qualità e norme

Prima che sia possibile impiegare un nuovo vaccino, è necessario sottoporlo a test rigorosi. Il vaccino può essere approvato per l’uso nell’Unione europea (UE) e nello Spazio economico europeo (SEE) soltanto dopo una valutazione scientifica dei risultati di tali test al fine di garantirne la qualità, la sicurezza e l’efficacia.

Tale valutazione deve essere in grado di dimostrare che i benefici di un vaccino nel conferire protezione contro le malattie siano nettamente superiori ai potenziali rischi. Gli esperti scientifici incaricati della valutazione dei vaccini prendono in considerazione sempre con estrema attenzione i benefici e gli eventuali rischi potenziali, in particolare perché i vaccini vengono somministrati a soggetti sani.

È soltanto dopo l’approvazione, quindi, che un vaccino può essere prodotto, immesso in commercio e utilizzato per proteggere la popolazione. Il vaccino viene costantemente monitorato per garantire che continui a essere sicuro ed efficace.

Come per tutti i medicinali, in alcuni soggetti i vaccini possono dar luogo a effetti indesiderati, che però in genere sono lievi e di breve durata. Tra questi vi possono essere febbre leggera oppure dolore o arrossamento al sito di iniezione. Gli effetti indesiderati gravi sono molto rari.

I benefici della vaccinazione

I vaccini prevengono malattie che potrebbero altrimenti causare gravi problemi di salute, disabilità permanente o addirittura il decesso....

Approvazione dei vaccini nell’Unione europea

Prima che un vaccino possa essere approvato nell’UE, deve essere sottoposto a rigorose sperimentazioni...

Monitoraggio della sicurezza dei vaccini e segnalazione degli effetti indesiderati

Una volta che un vaccino è approvato per l’uso, le autorità nazionali dell’UE/del SEE e l’Agenzia europea per i medicinali (EMA)...

Efficacia dei vaccini

L’ efficacia di un vaccino è determinata dalla sua capacità di prevenire una determinata malattia.

Come agiscono i vaccini

Ogni virus e batterio innesca una risposta unica nel sistema immunitario che coinvolge un insieme specifico di cellule nel sangue...

Decisioni sui vaccini in uso nei diversi paesi europei

I paesi europei decidono individualmente quali vaccini dovrebbero far parte dei programmi nazionali di vaccinazione ed essere finanziati dai sistemi sanitari nazionali.

Page last updated 13 Mar 2020