Quando vaccinarsi

I vaccini proteggono le persone in varie fasi della vita. Sono consigliati per diverse fasce d’età, in particolare per lattanti e bambini, ma anche per adolescenti, adulti e anziani.

I calendari nazionali delle vaccinazioni nei paesi UE/SEE consigliano la somministrazione dei vaccini a determinate età e specifiche fasce di popolazione. Inoltre, forniscono raccomandazioni per soggetti affetti da malattie croniche. In alcuni paesi tali raccomandazioni sono previste a livello statale o regionale.

Gli operatori sanitari (ad esempio, medici e infermieri) svolgono un ruolo importante nell’assicurare che ai pazienti che hanno in cura siano somministrati i vaccini consigliati nel rispetto delle tempistiche corrette.

Alcuni vaccini non rientrano nei calendari di vaccinazione di routine ma sono destinati a gruppi specifici. Ad esempio, potrebbe aver bisogno di vaccinarsi chi si reca in viaggio in zone in cui sono diffuse particolari malattie infettive, come la febbre gialla e la febbre tifoide. Alcuni paesi consentono l’ingresso soltanto dopo che l’interessato abbia mostrato  la certificazione delle vaccinazioni eseguite.

Calendari delle vaccinazioni nell’UE/nel SEE

Ogni paese dell’UE/del SEE è responsabile della propria politica nazionale in materia di sanità pubblica...

Vaccinazione obbligatoria o raccomandata

Ciascun paese UE/SEE attua il proprio programma di immunizzazione.

Vaccinazione di recupero e richiami

Alcune persone potrebbero aver saltato una vaccinazione o non aver ricevuto il numero di dosi raccomandato.

Quando evitare la vaccinazione

Un particolare vaccino potrebbe essere controindicato per taluni soggetti, ai quali pertanto non andrebbe somministrato.

Page last updated 13 Mar 2020